Il regista rossazzurro Davide Agazzi è intervenuto in conferenza stampa per commentare il momento del suo Catania in vista del derby di domenica prossima contro l’Akragas. La scorsa settimana, contro la Juve Stabia, una sconfitta dolorosa ma utile secondo il centrocampista, che crede fermamente nel lavoro per migliorare le prestazioni della squadra nell’immediato futuro. Contro gli agrigentini occorrerà vincere per riprendere la marcia delle settimane scorse. Queste le sue dichiarazioni:

“Siamo dispiaciuti per la batosta della rete presa all’ultimo secondo a Castellammare di Stabia. Una brutta botta per il morale perdere così, però stiamo lavorando moltissimo per evitare che possa succedere di nuovo.

L’Akragas è un’ottima squadra, ma per noi ogni partita ha lo stesso valore e ciò che conta sono i tre punti. L’ulteriore penalizzazione ci ha fatto perdere qualche posizione anche se credo che non saranno un paio di punti a cambiare il nostro campionato. Per scalare la classifica dobbiamo cercare di vincere sempre. Partire con tre punti domenica ci darebbe uno slancio importante.

Forse contro la Juve Stabia non siamo entrati in campo con la giusta determinazione, ma credo che nel complesso noi meritassimo di più.

Tra partite giocate in casa e in trasferta non dovrebbero esserci differenze per noi. Evidentemente fino ad oggi abbiamo avuto un approccio mentale sbagliato lontano dal Massimino.

Siamo tutti calciatori importanti e se qualcuno è assente chi lo sostituisce da sempre un ottimo contributo”.

Scrivi