CATANIA – Una giornata di “full immersion” di inglese per i bambini dell’Istituto Comprensivo “Pestalozzi” del quartiere di Librino di Catania che ha visto protagonisti una decina di militari americani in servizio presso la Stazione Aeronavale della Marina americana di Sigonella, i quali hanno trascorso una mattinata in veste di “lettori madrelingua” affiancando i docenti di lingua straniera per aiutare i piccoli allievi ad esercitarsi nell’apprendimento dell’inglese in occasione dei prossimi esami.

Il gruppo di militari americani, appartenenti al reparto logistica NAVSUP e Gruppo Volo di aerei antisommergibile VP-47, è stato accompagnato dal Responsabile Relazioni Esterne della NAS Sigonella americana Alberto Lunetta.

Molto soddisfatti i ragazzi che hanno avuto l’occasione di verificare il loro livello di apprendimento dell’inglese divertendosi grazie a diverse attività ludiche, sportive e ricreative che sono state organizzate per l’occasione. I piccoli allievi della Pestalozzi si sono infatti dimostrati molto interessati alla cultura americana facendo tante domande ai militari riguardanti musica, sport e gastronomia.

“Ringrazio il Comando della base americana NAS Sigonella per aver dato ai nostri studenti l’opportunità di potenziare la conoscenza della lingua inglesedando inizio a una proficua collaborazione all’insegna del volontariato con i militari americani” spiega il dirigente scolastico, prof. Emanuele Rapisarda.

Il progetto si inquadra nella costante e tradizionale attività di prossimità “Community Relations” svolta dai militari americani della NAS americana i quali hanno già visitato, nel corso dell’anno scolastico, diverse scuole catanesi e della provincia etnea, effettuando numerosi progetti di volontariato ambientale, di manutenzione degli edifici scolastici e potenziamento della lingua inglese. Molte scuole locali hanno “ricambiato” recandosi in visita guidata presso la Stazione Aeronavale della Marina USA di Sigonella per vedere velivoli e mezzi antincendio.

“E stata un’esperienza entusiasmante, i militari americani hanno imparato a giocare con il tradizionale tuppettu siciliano. gli studenti si sono divertiti ed hanno potuto verificare il loro livello d’inglese divertendosi tantissimo”, ha spiegato Lunetta.

Scrivi