ZAFFERANA – Ancora un successo firmato Associazione Provinciale Cuochi Etnei, questa volta per un momento di aggregazione importante che è diventato ormai un appuntamento tradizionale per tutti i soci. Lo scorso lunedì 7 dicembre, infatti, negli eleganti saloni dell’Esperia Palace Hotel a Zafferana, gli associati e le loro famiglie si sono ritrovati insieme, in centinaia, per festeggiare il “Natale del Cuoco 2015”. Un evento che arriva naturalmente giorni prima del 25, poiché proprio gli chIMG_6439ef e gli addetti alla ristorazione durante le feste sono impegnati lavorativamente.

“Anche questa volta siete davvero in tanti, segno che tenete particolarmente alla vita associativa – ha detto con soddisfazione il presidente dei Cuochi Etnei, lo chef Seby Sorbello, salutando gli ospiti – e siamo lieti dell’ampia partecipazione non soltanto nei momenti formativi e didattici, ma anche ludici e di aggregazione. Continuiamo ad essere la terza associazione d’Italia, per numero di iscritti e per attività – ha aggiunto Seby Sorbello – e la crescita del nostro mondo e del nostro territorio è sicuramente la cosa più gratificante”.

Il presidente dei Cuochi Etnei ha tenuto poi a ringraziare l’intero Consiglio direttivo dell’Associazione, nelle persone del vicepresidente Domenico Privitera (che è anche presidente dell’Unione regionale cuochi siciliani), del segretario Vincenzo Mannino, del tesoriere Salvatore Caramma, e dei consiglieri Fabio Fidotta, Giuseppe Gemmellaro, Rosario Cantarella, Angelo Scuderi ed Enrico Lavernier.

Un grazie particolare è andato anche ai rappresentanti degli Istituti alberghieri del territorio, come sempre presenti e molto attenti alle attività dei cuochi: alla dirigente Daniela Di Piazza dell’Istituto Wojtyla di Catania, alla dirigente Monica Insanguine dell’Istituto Giovanni Falcone di Giarre, al professor Mario Messina dell’Istituto Fermi-Eredia di Catania, al Dsga Giuseppe Failla dell’Istituto Rocco Chinnici di Nicolosi.

Naturalmente grandi protagoniste della serata sono state le portate del gustoso buff
et allestito IMG_6425all’Esperia, improntato sulla tradizione siciliana (scacciata, cavolfiore affogato, frittelle di ricotta e di macco, rigatoni con polpette al sugo, carré di maiale all’Etna rosso e tante altre ancora e per finire con dolci davvero prelibati), mentre le ballerine della Sphera Dance Company allietavano i commensali con un elegante spettacolo.

L’appuntamento è adesso al 2016, con un altro anno ricco di eventi e di incontri firmati Cuochi Etnei.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi