CATANIA − I Carabinieri delle Stazioni di Piazza Verga e Piazza Dante hanno arrestato, nella flagranza,  due ragazze catanesi, di 24 e 18 anni, ritenute responsabili di furto aggravato in concorso.

È stato il personale del  supermercato a chiamare il 112 per segnalare le due signorine che, dopo aver manomesso i dispositivi antitaccheggio,  hanno razziato dagli espositori vari articoli nascondendoli nelle proprie borse. Le pattuglie, intervenute immediatamente sul posto, le hanno individuate e perquisite recuperando la merce rubata. La refurtiva, del valore complessivo di circa 50 euro, è stata restituita al direttore del supermercato mentre le ragazze, in attesa di giudizio, sono state rimesse in libertà.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi