CATANIA – Nella mattinata odierna, la Squadra Catturandi della Sezione “Criminalità Organizzata” della Squadra Mobile di Catania ha arrestato due uomini affiliati al clan Laudani, intesi “Mussi di Ficurinia”.

Si tratta di Antonino Puglisi (cl. ’65), destinatario di un ordine di esecuzione per la carcerazione, emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte d’Appello lo scorso 12 marzo, e di Carmelo Nicolosi (cl. ’57).

Il primo deve espiare la pena di anni 10 e mesi 4 per il reato di estorsione aggravata dall’art.7 legge 203/91, mentre il secondo la pena di anni 9 e mesi 4 per il reato di rapina aggravata dall’art.7 legge 203/91 (cioè avvalendosi della condizione di appartenenza a un’associazione mafiosa o per agevolarne l’attività).

Scrivi