CATANIA − Il personale del Commissariato di P.S. di Adrano, ha arrestato i pregiudicati Restivo Salvatore (cl. 1995), Restivo Salvatore (cl. 1989), l’incensurato M. F. (cl. 1984) e un minore (cl. 1998), quest’ultimo denunciato in stato di libertà, per furto aggravato in concorso tra loro.
Nella specifico, nell’ambito dei controlli straordinari del territorio disposti dal Questore di Catania dott. Marcello Cardona, volti a contrastare i reati contro il patrimonio, gli agenti del citato Commissariato si portavano in periferia di Adrano, nella contrada Vigne, ove recentemente si sono verificati dei furti, e individuavano i quattro soggetti sopra citati i quali avevano consumato un furto all’interno di un terreno privato su cui insiste una villa, asportando un ingente quantitativo di castagne, circa 40 chili, che in gran parte erano già state caricate in due macchine parcate all’esterno del terreno.
Alla luce di ciò i tre maggiorenni venivano tratti in arresto e collocati su disposizione dell’A.G. ai domiciliari, mentre il minore è stato denunciato in stato di libertà, per furto aggravato in concorso, nell’occorso venivano sequestrate le auto perché prive di assicurazione.
Nel successivo pomeriggio, medesimo personale del citato Commissariato individuava e fermava altri due soggetti i quali si erano introdotti all’interno di un altro villino mentre stavano asportando delle castagne. I due, incensurati, sono stati accompagnati in Commissariato, segnalati e denunciati in stato di libertà per tentato furto di castagne.
Anche in questa circostanza l’autovettura utilizzata veniva sequestrata perché priva di assicurazione.

Restivo Salvatore

Restivo Salvatore

RESTIVO Salvatore  classe 1989

Restivo Salvatore

Scrivi