CATANIA − Nel corso della notte, agenti delle volanti dell’U.P.G.S.P. hanno arrestato i catanesi  Giovanni Michele Lanzafame (classe 1995) e Giuseppe Manitta (classe 1977) per concorso in detenzione e spaccio continuato di sostanze stupefacenti.

In particolare, intorno alle ore 3:00, agenti di una volante si recano presso via Sardegna nel rione San Berillo Nuovo, zona dove si aggirano diversi spacciatori locali, notando da un punto utile di osservazione che i due individui sopra citati consegnavano dosi di stupefacente a tossicodipendenti che a bordo di auto si fermavano per farne richiesta. E’ stato appurarto che la droga veniva di volta in volta prelevata da un’aiuola poco distante. All’ennesima consegna gli operatori sono intervenuti, bloccando Lanzafame e Manitta e recuperando lo stupefacente, consistente in 19 involucri contenenti minidosi di cocaina, per complessivi 4 grammi, 2 involucri contenenti marijuana per complessivi 3 grammi, 25 involucri contenenti hashish per complessivi25 grammi, nonché 170 euro provento dello spaccio condotto fino a quel momento.

I predetti sono stati pertanto dichiarati in stato di arresto e, su disposizione dell’A.G. di turno, condotti presso le rispettive abitazioni, in regime di arresti domiciliari, in attesa di giudizio direttissimo.

Scrivi