Sebastiano Adorno

Sebastiano Adorno

Gli agenti della Sezione “Antidroga” della Squadra Mobile di Catania hanno arrestato ieri Sebastiano Adorno, 69enne pensionato, in quanto ritenuto responsabile del reato di trasporto e detenzione di sostanza stupefacente del tipo cocaina. Aveva con sè un carico di oltre 4 chili e mezzo.
A seguito di attività info-investigativa la Polizia ha appreso che ieri in tarda serata sarebbe giunto nel capoluogo etneo un anziano signore a bordo di una Volkswagen Passat Station Wagon di colore bianco con un ingente carico di cocaina. Considerato che il corriere sarebbe arrivato verosimilmente dalla Campania i poliziotti hanno deciso di predisporre, già dal pomeriggio, un mirato servizio di osservazione all’imbarcadero dei traghetti del porto di Messina.
Dopo alcune ore di paziente attesa da un traghetto è scesa in terra siciliana proprio la Passat segnalata con a bordo un signore brizzolato, successivamente identificato per Sebastiano Adorno. Il “corriere-pensionato”, dopo avere fornito agli investigatori differenti versioni riguardo alla sua provenienza (dapprima ha dichiarato di provenire da Velletri e poi dalla città di Napoli) è stato condotto presso gli uffici della Squadra Mobile dove, a seguito di una meticolosa perquisizione eseguita all’interno dell’autovettura, abilmente occultati nei pannelli degli sportelli posteriori sono stati rinvenuti e sequestrati 4 panetti di cocaina per un peso complessivo di 4 chili e 700 grammi. La droga, del valore di oltre 200 mila euro, avrebbe fruttato sul mercato etneo almeno 600-700 mila euro.
Espletate le formalità di rito Sebastiano Adorno è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

A.F.

Scrivi