CATANIA − I Carabinieri della Stazione di Calatabiano hanno arrestato, nella flagranza, il 49enne Iozzia Giuseppe, di Modica, reo di furto aggravato e porto di armi od oggetti atti ad offendere.
La pattuglia dell’Arma, nel corso di un servizio mirato alla prevenzione dei reati predatori in genere, nel transitare nella Frazione di Pastena, da lontano ha notato il malvivente mentre si introduceva all’interno di una civile abitazione, proprietà di una donna del luogo. I militari, dopo alcuni istanti, sono entrati nell’abitazione e lo hanno colto con le mani nel sacco mentre razziava denaro, abiti e oggetti preziosi. Bloccato ed ammanettato è stato trovato in possesso di un taglierino, ovviamente, posto sotto sequestro. L’uomo sarà trattenuto in camera di sicurezza in attesa che ne venga disposta la traduzione dinanzi al giudice del Tribunale di Catania per la direttissima. La refurtiva, interamente recuperata, è stata restituita alla proprietaria dell’immobile.

Iozzia Giuseppe  3.12.1966 (1)

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi