PalaGhiaccio di Catania, sono stati assegnati il 7 e 8 marzo a Catania i titoli regionali della Danza Sportiva siciliana. Il Campionato siciliano 2015 di Danze di coppia, organizzato dal Comitato regionale della FIDS Federazione Italiana Danza Sportiva è l’appuntamento sportivo più importante dell’anno ed è preparatorio al Campionato nazionale che si svolgerà a Rimini nel mese di Luglio.
Ecco alcuni campioni regionali delle classi più importanti: Danze Latine 16/18 classe AS Erika Colletta e Samuele Palermo, 19/34 classe A1 Greta Urbinati e Salvatore Fiorentino, 45/54 classe AS Vincenza Parisi e Domenico Lamparelli, 45/54 classe A Giusi Pillitteri e Filippo Crucillà. Danze Standard, 16/18 classe AS Dejanira Filippazzo e Giuseppe Licata, classe 45/54 Concetta Aurelia Ossino e Sebastiano Li Volti e la classe A 55/60 Sebastiana Caruso e Giuseppe Attardo. Per conoscere i nomi di tutti i campioni regionali consultare il sito http://sicilia.fids.it/.

FIDS SICILIA 301Le gare sono state sapientemente gestite dal Direttore di Gara friulano Igor Del Mestre, che è stato supportato da vice siciliani Salvatore Massari e Rossano Miranda, con un collegio arbitrale di quaranta giudici di gara provenienti dalla Sicilia e da tutta l’Italia. Segretario di gara Michele Di Lillo, scrutatori Graziella Coco e Giovanni Famoso, presentatori Santo Dario Testa e Grazia Angela Di Bella, regia musicale Giovanni Marino.
Nel secondo weekend di marzo 1600 ballerini atleti di Danze Internazionali e Nazionali, si sono contesi il titolo di Campione di Sicilia 2015. Le Danze Internazionali si suddividono in: Standard – Valzer Inglese, Tango, Valzer Viennese, Slow Foxtrot, Quick Step e Latino Americane – Samba, Cha Cha Cha, Rumba, Paso Doble e Jive. Le Danze Nazionali si suddividono in: Ballo da Sala – Valzer Lento, Tango, Foxtrot e Liscio Unificato – Mazurka, Valzer e Polka. Il Presidente del Comitato FIDS Sicilia Giovanni Costantino ha dichiarato, “Questo Campionato regionale è stato uno dei più imponenti del panorama nazionale, il plauso va ai 1600 atleti ballerini che si sono contesi i titoli regionali, il grande afflusso di pubblico assiepato sulle tribune del PalaGhiaccio è stato una degna cornice, per l’affetto e il continuo incitamento. Il nostro campionato si distingue per il settore giovanile in continua crescita e per la valenza tecnica dimostrata dai competitori, che fa ben sperare per il prossimo Campionato nazionale”.

Scrivi