Il sindaco ha partecipato, con l’assessore Rosario D’Agata, ad alcune iniziative organizzate questa domenica  in occasione della Settimana Europea sul tema. Bianco “Vogliamo una Catania con sempre meno automobili e sempre più verde, salutare e riposante, in cui fare movimento e respirare aria pulita” 
CATANIA – Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha partecipato, con l’assessore Rosario D’Agata, ad alcune iniziative organizzate in questa domenica occasione della Settimana Europea della mobilità sostenibile che, fino al 21 settembre, si propone di promuovere gli spostamenti a piedi, in bici o con i mezzi elettrici e l’utilizzo del car sharing. Le iniziative di oggi prevedevano “In città senza la mia auto”, con la chiusura al traffico di alcune aree del centro storico dalle ore 9 alle 13.30 e dalle 17 alle 22 sul Lungomare e “prove di mobilità sostenibile” con la possibilità di provare biciclette con pedalata assistita e ciclomotori elettrici esposte dai rivenditori autorizzati che detraggono dai mezzi il contributo che i cittadini possono chiedere al Comune di Catania (250 euro per le bici e 500 per i motorini). Stamattina nell’area di piazza Università c’erano questi stand e un minibus elettrico, messo a disposizione dall’Amt, per la divulgazione delle varie attività e iniziative avviate e portate avanti dall’ufficio del Mobility manager di Area del Comune di Catania. Personale del Comune ha illustrato come compilare il modulo per ottenere il contributo sottolineando come la percentuale di richieste quest’anno si sia impennata. In piazza Università c’erano anche gli stand di Fiab Catania – che promuove minicorsi per usare la bicicletta in sicurezza – e di “Cittadinanza Attiva” che propone modelli di mobilità sostenibile coinvolgendo la cittadinanza con la distribuzione di materiali e giochi educativi.
“Lavoriamo – ha detto Bianco – per una città a misura d’uomo, con sempre meno automobili e sempre più verde, salutare e riposante, in cui fare movimento e respirare aria pulita. Alcuni importanti passi in avanti in questo percorso sono la metropolitana che a fine anno aprirà la stazione di piazza Stesicoro, l’avvio della riqualificazione di piazza Sciuti che sarà trasformata in un giardino, i contributi del Comune per incentivare l’uso di mezzi ecocompatibili lasciando a casa quell’auto che a volte sembra dare dipendenza e la convenzione con Enjoy con car e bike sharing. Senza contare le piste ciclabili e iniziative come il Lungomare liberato”.
L’assessore D’Agata ha ricordato che domani alle ore 20, in piazza Stesicoro si svolgerà un “Trekking Cittadino Serale” con un  raduno organizzato dall’associazione “Etna e Dintorni FIE”, con visite ai siti di interesse storico-culturale e percorsi guidati. Mercoledì, invece, la stessa associazione con “Fiab Monta in bike”, “Etnaviva in bici”, “Catania in bici” e “Wwf”, farà partire alle 21 dalla piazza Roma la “Pedalata Serale” attraverso le vie della città.
Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi