CATANIA − La decisione presa sul cimitero di Catania, dopo l’eccezionale ondata di maltempo, da parte del sindaco Bianco e dell’assessore D’Agata rappresenta un atto di grande responsabilità che incontra il favore non solo dei cittadini ma sopratutto dei commercianti e dei venditori dei fiori che possono finalmente trovare un pò di respiro in questo periodo di forte crisi economica. Carmelo Sofia, presidente della Commissione comunale alla Polizia Municipale ed ai Servizi Cimiteriali, si è fatto portavoce della soddisfazione espressa dalle associazioni di categoria e  ha sottolineato come, l’iniziativa di tenere i cancelli aperti sabato e domenica dalle 7 alle 17, sia la risposta più evidente alle tante accuse formulate nei confronti dell’attuale amministrazione tacciata, a torto, di colpire sistematicamente il comparto imprenditoriale e commerciale cittadino. Gli spostamenti garantiti, attraverso treni navetta gratuiti e le corsie riservate ai mezzi dell’Amt, verso il camposanto di Catania – unitamente allo svolgimento della tradizionale fiera dei morti – sottolineano, ancora una volta, come l’amministrazione voglia favorire operatori e utenti per garantire un fine settimana all’insegna del divertimento e del ricordo verso i parenti ed i familiari scomparsi.

Scrivi