Giuseppe Castiglione

Giuseppe Castiglione

CATANIA – “L’insediamento del commissario straordinario regionale Antonio Garofalo, per spingere verso l’approvazione del Bilancio di previsione per l’anno 2015, rappresenta l’ennesimo segnale di come il sindaco Bianco stia governando la città in modo scellerato. Si tratta infatti di un fatto gravissimo con un’amministrazione che non è riuscita a portare avanti il documento contabile né a dare un indirizzo finanziario. La conseguenza ora è che noi consiglieri avremo un margine molto ridotto su cui intervenire”.

Giuseppe Castiglione, capogruppo di “Grande Catania”, chiede all’assessore al ramo Girlando di riferire il prima possibile in aula quale situazione e quali conseguenze avrà la nomina del commissario straordinario sull’amministrazione della città. In particolare sulle aziende partecipate e sulle prospettive economiche del comune di Catania. Un fatto che qualche addetto ai lavori considera un atto dovuto ma che non può lasciare indifferente chi amministra il capoluogo etneo.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi