CATANIA – Alla fine è costata poco più di un giro di caffè la riunione elettorale…non autorizzata dell’attuale sottosegretario all’Agricoltura, Giuseppe Castiglione, e dell’ex sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli. Duemila euro di multa è la multa che dovranno pagare per avere utilizzato la sede di una pubblica amministrazione, la Sala Dusmet dell’Ospedale Garibaldi di Catania. Sono stati invece assolti dall’accusa di turbamento di pubblico servizio perchè il fatto non costituisce reato. Al processo erano imputati anche l’ex direttore generale dell’ospedale, Giuseppe Navarria, nel frattempo deceduto, e il figlio Francesco, consigliere comunale del Pdl.

I fatti risalgono al 5 giugno del 2008 quando Castiglione era candidato presidente alla Provincia regionale di Catania,   mentre Raffaele Stancanelli correva per la poltrona di sindaco, Entrambi vinsero poi la competizione elettorale. CATANIA – Alla fine è costata poco più di un giro di caffè la riunione elettorale…non autorizzata dell’attuale sottosegretario all’Agricoltura, Giuseppe Castiglione, e dell’ex sindaco di Catania, Raffaele Stancanelli.

Foto tuttogratis.it

La Procura della Repubblica, con il Pm Alessandro La Rosa, aveva avanzato la richiesta per tutti di quattro mesi di reclusione per violazione della legge elettorale e turbamento di pubblico servizio.

Potrebbe interessarti: http://www.cataniatoday.it/cronaca/riunione-elettorale-in-ospedale-stancanelli-e-castiglione-assolti-il-fatto-non-costituisce-reato.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/pages/CataniaToday/215624181810278

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi