CATANIA − I Carabinieri della Compagnia di Gravina di Catania hanno arrestato un 39enne, catanese, domiciliato a San Giovanni la Punta, per falsificazione di banconote.
I militari, a seguito di diverse segnalazioni da parte di commercianti e privati che li notiziavano della circolazione in zona, di banconote false di piccolo taglio, negli ultimi mesi avevano avviato un’intensa ed articolata attività info investigativa finalizzata a contrastare fenomeno.
Ieri sera, i Carabinieri, a conclusione di tale attività, hanno proceduto ad una perquisizione domiciliare nell’abitazione dell’uomo rinvenendo, abilmente occultante in un cassetto del mobilio del salotto, 48 banconote da € 20 8 banconote da € 50 ed 1 banconota da € 100, falsificate, che sono state sequestrate.
Le indagini sono ancora in corso al fine di accertare ed individuare eventuali complici che abbiano contribuito alla eventuale spendita e falsificazione di altre banconote, anche, nel territorio nazionale.
L’arrestato è stato posto ai domiciliari in attesa di essere giudicato con rito direttissimo, come disposto dall’Autorità Giudiziaria.

IMG-20151021-WA0003

Scrivi