CATANIA – Personale della Direzione investigativa antimafia di Catania sta eseguendo un decreto di sequestro beni, emesso dalla sezione Misure di prevenzione del Tribunale su richiesta Dda della locale Procura, nei confronti Antonino Fichera, 71 anni.
L’uomo, già sorvegliato speciale, e arrestato nel 2013 in esecuzione di misura cautelare nell’ambito di un’inchiesta su un omicidio di mafia, è indicato come contiguo al clan mafioso Cappello.
Il provvedimento di sequestro interessa aziende, unità immobiliari e automezzi per un valore complessivo di circa 1.000.000 di euro.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi