CATANIA – Beni per oltre un milione di euro sono stati sequestrati dalla Direzione investigativa antimafia di Catania a Salvatore Marino, 45 anni, ritenuto esponente del clan dei “Carateddi”, del boss Orazio Privitera.

In particolare, si tratta di aziende, fabbricati, terreni, automezzi e disponibilità finanziarie. Nel 2014 la Dia di Catania, coordinata dalla Dda della Procura, Giovanni Salvi, ha arrestato 28 persone, tra vertici e fiancheggiatori della cosca.

Scrivi