CATANIA – Si spera che sia la volta buona. Dopo l’annullamento delle manifestazioni di sabato e domenica scorsa, nel prossimo fine settimana dovrebbe finalmente andare in porto l’edizione primaverile del “Lungomare liberato”, saltata per il maltempo. Le previsioni metereologiche sono favorevoli, e in più, nella notte fra sabato e domenica, torna in vigore l’ora legale e dunque ci sarà luce fino a tardi. Un motivo in più per confidare nella buona riuscita dell’iniziativa che vedrà la chiusura del lungomare (da piazza Europa a Piazza Mancini Battaglia)  in un orario compreso fra le 10 alle 19.

Come di consueto, i varchi saranno sorvegliati dalla Polizia municipale. Le auto parcheggiate, anche correttamente, nell’area chiusa al traffico, dovranno lasciarla entro le 9, poi saranno rimosse. Si potrà raggiungere il Lungomare gratuitamente grazie ai bus dell’Amt parcheggiando l’auto nella zona di viale Raffaello Sanzio. All’interno della zona chiusa al  traffico funzionerà un trenino turistico e l’accesso al Lungomare sarà consentito solo ai veicoli autorizzati, ossia quelli dei residenti, dei disabili, di chi è ospite o deve raggiungere gli alberghi, e di chi è in  possesso dei pass perché proprietario o lavoratore in esercizi della  zona. Il  parcheggio  Europa in occasione dell’evento consentirà la sosta gratuita per due ore.

Diverse le iniziative organizzate dalle associazioni coinvolte.

Pop  Up Market Ct proporrà una versione di “Sunday morning Spring Edition”, che prevede davanti al Monumento dei Caduti un info point, makers, riciclo creativo, laboratori e workshop per bambini. Due postazioni vedranno la presenza dell’hairstylist Cinzia Budigna e  della flower designer Flavia Finocchiaro. L’associazione culturale Osage Dance proporrà uno spettacolo di 60 minuti di country western dance coinvolgendo il pubblico con balli e giochi a tema, ma si esibiranno anche i danzatori di Swing con Enzo Mercuri e ci sarà un Flash Mob danzante di Andrea Daydreamer Campo in collaborazione con Ciak Catania. Previste poi lezioni di Zumba dell’Associazione Studiodanza e brevi stage dell’insegnante di Danza Orientale Eryka. La nHex Parkour & Freerunning Academy sarà presente con i spettacoli acrobatici, il gruppo Baguazhang (arte marziale cinese) terrà brevi corsi speciali per le donne, Fit Style terrà una lezione di Spiderap mentre quelle di cardio fitness saranno a cura dell’istruttore Sal Saccullo. Ci saranno anche le colorate mascotte dei cartoni animati di Snake Eventi.

Tra gli appuntamenti per i ciclisti, è prevista una pedalata – con partenza alle 9,50 da piazza Santa Maria di Gesù, alle 10,05 da piazza Roma e alle 10, 10 da piazza Giovanni Verga – per raggiungere insieme, bambini compresi, il Lungomare scortati dalla Polizia municipale. Alle 11, sul viale Ruggero di Lauria all’altezza del Monumento ai Caduti, la presidente dell’Asec Trade Francesca Garigliano consegnerà idealmente al sindaco Enzo Bianco una delle dieci rastrelliere per bici acquistate dall’azienda per farne dono alla città di Catania. Alla cerimonia saranno presenti gli assessori alla Viabilità  Rosario D’Agata, al Decoro urbano Salvo Di Salvo, alle Partecipate  Giuseppe Girlando, alle Attività produttive Angela Mazzola, il presidente di Asec Spa Armando Sorbello e i rappresentanti delle associazioni Salvaiciclisti e Ruote Libere e il Comitato Lungomare Liberato, che per primo lanciò l’idea della chiusura al traffico. Sono peraltro ormai diverse le organizzazioni che affittano biciclette di ogni tipo, compresi risciò, in occasione della manifestazione. Saranno presenti anche i pattinatori del gruppo Total Roller.

Numerose poi le iniziative sociali, a cominciare da quella dell’Associazione Italiana Sclerosi Multipla con le  gardenie per finanziare la ricerca scientifica. Ci saranno i banchetti  informativi di Emergency e dell’associazione Sea Shepherd Italia Onlus e in piazza Nettuno, dalle 10 alle 13, l’associazione di volontariato di Protezione Civile Admi (Associazione Dipendenti Ministero Interno) monterà una tenda di soccorso e proietterà filmati. L’Associazione San Marco sarà  presente per divulgare la campagna per la donazione di sangue e ci  saranno anche i volontari della Croce Rossa Italiana del Comitato  Provinciale di Catania per parlare di Sicurezza Stradale e cambiamenti climatici ma anche di corretta alimentazione e igiene. I volontari presteranno assistenza sanitaria alla popolazione attraverso il servizio Cri Bike (soccorso in bici).

Ci saranno i volontari di Teg4friends onlus con alcuni cuccioli di cane da adottare. Tra i partecipanti anche l’associazione Gapa e il lido Cocoa beach, con palloncini e omaggi floreali.

Presente come al solito l’Autobooks, con all’interno anche materiale informativo sulla carta turistica Catania Pass, Alibus, sull’app mobile  per l’acquisto di biglietti e abbonamenti e sul Brt. Nella Fermata di piazza del Tricolore, poi, dalle 10,30 alle 14 ci sarà un’estemporanea di pittura di Giusy Nicosia dell’Accademia Belle Arti di Catania. Alle 11 Bafè, il Centro Culturale dedicato ai giovani lettori, terrà compagnia con la lettura di due classici della letteratura illustrata per bambini di età dai 3 anni in su. Le letture animate saranno “Nel paese dei mostri selvaggi” di Maurice Sendak e “Pef, il mostro peloso” di Henriette Bichonnier. Alle 12,30 il programma sarà replicato.

Scrivi