CATANIA – In seguito al crollo della palazzina ottocentesca avvenuto  in questi giorni in via Pistone 62, nel quartiere di San Berillo a Catania, il Comitato Cittadini Attivi di San Berillo chiede un incontro alla Soprintendenza dei Beni culturali di Catania. In particolare,  il Comitato, che opera da anni nel quartiere, è fortemente preoccupato dallo stato in cui versa il patrimonio storico e architettonico di San Berillo, messo a serio repentaglio dall’incuria e dai recenti crolli. Il Comitato, inoltre, è interessato a trovare soluzioni che possano, da un lato, mettere in sicurezza tali immobili e, dall’altro, salvaguardare il loro pregio storico-artistico unico e non replicabile. Infine,  il Comitato sollecita la Soprintendenza a monitorare gli interventi che i tecnici del Comune e della Protezione civile stanno effettuando in questi giorni. Ciò al fine di poter dare le giuste indicazioni per la futura messa in sicurezza degli immobili. Nel frattempo il Comitato Cittadini Attivi di San Berillo è disponibile a dare una mano nell’interesse del quartiere e dei suoi abitanti

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi