CATANIA – Domenica 24 gennaio, alle 10,00, in occasione dell’ assemblea annuale di Assostampa Catania, il sindacato unitario dei giornalisti, sarà inaugurata alle Ciminiere la nuova sede della sezione, che segue di una settimana l’apertura della Biblioteca Assostampa Catania – Casale Borghese a San Gregorio, che ha riscosso attenzione e consensi anche nel mondo culturale.

Questo appuntamento, nella Sala E7, ex Convention Bureau, sarà l’occasione per affrontare i problemi della categoria giornalistica duramente toccata dalla crisi che sta devastando il settore dell’editoria.

“Catania e la crisi dell’editoria. Il futuro della professione tra new media e nuova occupazione” è il titolo del dibattito al quale parteciperanno il sindaco di Catania, Enzo Bianco, il commissario della Città metropolitana di Catania, Maria Costanza Lentini, il rettore dell’Università di Catania, Giacomo Pignataro, i segretari delle organizzazioni sindacali (Giacomo Rota, CGIL; Rosaria Rotolo, CISL; Fortunato Parisi, UIL; Carmelo Mazzeo, UGL, il dirigente del Dipartimento della Sicilia orientale della Polizia postale, Marcello La Bella, oltre ovviamente ai rappresentanti regionali e nazionali del nostro sindacato, dei gruppi di specializzazione e dell’Ordine dei giornalisti, con il presidente Riccardo Arena, e il fiduciario della Casagit, Giulio Francese.

Nel corso dell’incontro il segretario provinciale di Assostampa Catania, Daniele Lo Porto, esporrà la sua relazione annuale e gli iscritti voteranno il Bilancio consuntivo 2015 e preventivo 2016. Sarà possibile, infine, pagare le quote Assostampa e Odg.
l’incontro è aperto a tutti.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi