I più importanti soggetti sportivi ed istituzionali della provincia di Catania si sono mobilitati per organizzare un torneo di calcio a 7, chiamato Master Cup, a sostegno del progetto umanitario Balouo Salo in Senegal. L’iniziativa inizierà il 24 novembre e durerà qualche mese, essa coinvolgerà le comunità, le associazioni, gli enti, le aziende e gli sportivi della provincia di Catania creando un luogo di incontro attraverso lo sport e la solidarietà.

Il Centro Universitario Sportivo di Catania, attraverso le parole dell’Ing. Antonio Brunetto, componente del consiglio direttivo, manifesta il suo apporto: “siamo soddisfatti per la nobile iniziativa umanitaria portata avanti dall’Associazione Balouo Salo e sposata in pieno dal CUS Catania, e ci auspichiamo che tale iniziativa possa sensibilizzare il più possibile la comunità studentesca universitaria a sostenere progetti e iniziative di tale natura per aiutare le popolazioni più bisognose”, al tempo stesso l’Ass. L’Impulso, partner dell’iniziativa, con il Presidente Avv. Salvo Leotta: “i giovani de L’Impulso hanno spostano convintamente il progetto, già da luglio con un concerto di beneficenza il cui ricavato è stato devoluto al progetto Balouo Salo. Siamo convinti dell’efficacia e delle ricadute benefiche del progetto su tutto il territorio in cui insisterà l’opera, riproducibile in altre zone bisognose. Crediamo, inoltre, che la comunità di Catania e Provincia possano trarre sempre nuova linfa dalle reti e dalle sinergie delle forze sane e genuine dell’associazionismo, quelle che effettivamente e quotidianamente animano il tessuto sociale!”.

Anche le istituzioni senegalesi manifestano il loro apporto attraverso il Consolato della Repubblica del Senegal, l’Ambasciata della Repubblica del Senegal, la Camera di Commercio di Sedhiou e i comuni di Tanaff, Nianga, Baghere, Simbandi e Dioudoibou con il Dott. Moussa Souane: “nous exprimons le gratitude à tous les institutions et associations, qui veulent soutenir la declaration de mission de l’association Balouo Salo et son projet, un exemple d’amitiè et de coopération entre les peuples italens et sénégalais”. Le parole di sostegno provenienti dal Senegal sono poi affermate anche dai rappresentanti della comunità senegalese di Catania, composta oggi da più di 6.000 unità, i quali partecipano attivamente all’evento creando una squadra di rappresentanza con giovani sportivi senegalesi, Ousmane Diop: “ la nostra partecipazione ci onora perché sappiamo che tutto quello che facciamo insieme all’Associazione Balouo Salo in Italia, andrà a sostenere le nostre famiglie in Senegal”. Alle sue parole si affiancano quelle del presidente dell’Associazione Balouo Salo che ha organizzato il torneo di beneficenza e che si impegna quotidianamente per la realizzazione del progetto umanitario, l’Ing. Raoul Vecchio: “ lo sport e i suoi valori di fratellanza ed amicizia sono un linguaggio universale che abbraccia tutte le culture del mondo e le riunisce sul campo. Questi valori possono divenire solidarietà, creando un luogo di incontro, scambio culturale, socialità a favore di un progetto umanitario che può migliorare drasticamente la vita di 80.000 persone. L’adesione dei soggetti più emblematici dello sport di Catania all’iniziativa del torneo della

solidarietà non solo ci gratifica, ma dimostra anche il valore pulito della cooperazione: collaborare spontaneamente per sostenere una causa.”
E possibile aderire all’iniziativa sul sito www.mastercup.eu, prendendo parte al torneo o alla cerimonia di chiusura in presenza dell’Ambasciatore del Senegal e di una rappresentanza dello calcio senegalese di calibro internazionale.

Per info:
www.mastercup.eu / info@mastercup.eu

Soggetto organizzatore e responsabile:
Onlus Associazione Balouo Salo – www.balouosalo.com – info@balouosalo.com Via Timparosa 9, Acicastello CT, 95021, CF 90054350872
Ing. Vecchio Raoul tel.3406675955 – mail.raoulvecchio@gmail.com

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi