CATANIA – Il sindaco e l’assessore Scialfa hanno partecipato alla manifestazione conclusiva della due-giorni svoltasi in piazzale Sanzio. VMM_1377Dal prossimo autunno le esercitazioni coinvolgeranno i cittadini di tutti i quartieri con una particolare attenzione per le scuole.

Il sindaco di Catania Enzo Bianco ha partecipato nel piazzale Sanzio, con l’assessore alla scuola Valentina Scialfa, alla cerimonia conclusiva dell’esercitazione di Protezione civile coordinata dal Comune e organizzata dall’associazione Nuova Acropoli in collaborazione con il Dipartimento regionale.VMM_1387

Bianco ha voluto ancora una volta ringraziare i 120 volontari di Nuova Acropoli della Sicilia orientale e i venti delle altre associazioni che ieri, con 15 dipendenti della Protezione civile comunale, hanno montato un campo – svolgendo simulazioni di intervento per il recupero di feriti in zone impervie – e stamattina lo hanno aperto alla cittadinanza con attività formative e di VMM_1253addestramento: lezioni di primo soccorso e di antincedio domestico e informazioni sul rischio sismico. E’ stata inoltre simulata una fuga di gas da una centralina della zona da parte dell’Asec.

Tra i presenti anche il presidente della III Municipalità Salvatore Rapisarda, la dirigente dellaVMM_1269 Protezione civile comunale Maria Luisa Areddia con il funzionario Salvatore Fiscella e il consulente del Sindaco Salvo Consoli.

Annunciando la manifestazione il sindaco Bianco aveva sottolineato come essa rappresentasse soltanto l’avvio di un programma ampio e concreto di sensibilizzazione sul rischio sismico che dal prossimo autunno, grazie anche al volontariato, sarà ampliato coinvolgendo i cittadini di tutti i quartieri, con una particolare attenzione per le scuole.

Scrivi