Bruno Palese

Bruno Palese

La Squadra Mobile della Polizia di Catania ha arrestato il 50enne di Lecce Bruno Palese responsabile del reato di trasporto e detenzione di sostanze stupefacenti. Ieri mattina gli agenti della Sezione “Antidroga”, transitando lungo la tangenziale, hanno notato nei pressi dello svincolo di San Giorgio un furgone Fiat Ducato con un uomo alla guida. Questi, alla vista della pattuglia “civetta”, ha imboccato lo svincolo tentando di eludere il controllo, manovra che non è passata inosservata ai poliziotti. Una volta fermato il conducente, autotrasportatore incensurato, ha manifestato evidenti segni di insofferenza dichiarando di avere sbagliato strada. La condotta anomala e le giustificazioni gratuite rese dal 50enne hanno fatto nascere il sospetto che potesse trasportare qualcosa di illecito. Preso atto che gli investigatori stavano per procedere alla perquisizione del furgone il camionista ha ammesso di avere all’interno della droga e, in effetti, abilmente occultati all’interno di un pannello posteriore sono stati rinvenuti e sequestrati 10 panetti di cocaina per un peso complessivo di oltre 11 chili. La droga del valore di oltre 500 mila euro avrebbe fruttato, sul mercato etneo, ben tre milioni di euro. Espletate le formalità di rito l’uomo è stato tradotto nel carcere di Piazza Lanza a Catania e messo a disposizione dell’Autorità giudiziaria.

Alessandro Famà

Scrivi