CATANIA − Si trovava con la sua bancarella nel corridoio centrale della fiera di piazza Carlo Alberto e quando gli è stato chiesto di spostarsi e consegnare i documenti non solo si è rifiutato ma ha aggredito verbalmente i Vigili, insultandoli e minacciandoli

Nell’ambito dell’attività di controllo per completare il censimento degli stalli nella zona della fiera di piazza Carlo Alberto, la Polizia municipale ha posto in stato di fermo G.C., un ambulante abusivo di 44 anni, poi denunciato per minacce e oltraggio a pubblico ufficiale.
L’uomo si trovava con la sua bancarella nel corridoio centrale della fiera. Quando la Polizia municipale gli ha chiesto di spostarsi e consegnare i documenti non solo si è rifiutato ma ha aggredito verbalmente i Vigili, insultandoli e minacciandoli. L’ispettore capo che stava coordinando il servizio ha dunque chiamato per radio il responsabile del reparto, il commissario capo Francesco Caccamo, che ha proceduto al fermo. G.C., che non ha fatto resistenza ma si è rifiutato di fornire le proprie generalità, è stato condotto nel comando, identificato e denunciato.

Scrivi