CATANIA – La Sezione “Criminalità Straniera e Prostituzione” della Squadra Mobile di Catania ha posto in stato di fermo di indiziato di delitto il cittadino gambiano Kaneth Lamin (classe 1990) perché, nel corso delle indagini, è stato individuato quale conducente di un gommone di 20 metri circa, privo di bandiera e sigla di identificazione, su cui viaggiavano un centinaio di migranti che sono stati soccorsi, in acque internazionali, da unità della Marina militare tedesca “Berlin”.
Le persone soccorse erano state successivamente trasbordate sul pattugliatore della Guardia Costiera italiana “Dattilo C.P. 940” giunto, alle ore 16.00 circa di ieri, presso il Porto di Catania con 347 migranti.
Espletate le formalità di rito, il fermato è stato condotto presso il carcere di Catania “Piazza Lanza”.

Scrivi