CATANIA – Giovanni Pistorio, 52 anni, in Cgil dal 1990, è il nuovo segretario generale della Fillea Cgil di Catania, il sindacato dei lavoratori edili. Pistorio è stato eletto stamattina all’unanimità e succede a Claudio Longo, che nella categoria ha trascorso 24 lunghi anni di militanza sindacale.

“Inizio quest’incarico con grande entusiasmo e ricco delle esperienze che in questi anni mi hanno fatto crescere come sindacalista e come cittadino. – ha detto Pistorio, che negli anni scorsi ha lavorato in Filcams, Fillea ed Slc, di cui è stato segretario generale provinciale e coordinatore regionale- Occuparmi della comunicazione e della cultura in questi anni, mi ha consentito di comprendere il valore dell’innovazione, che non è solo una bella parola ma un aspetto concreto dello sviluppo che verrà o che è già tra noi. Se ripenso a settori chiave come la green economy e le human city, non posso non pensare ai risvolti che essi potranno avere anche nel mondo delle costruzioni. Abbiamo importanti strumenti a nostra disposizione e adesso sono i cantieri utili e urgenti che dovranno ripartire in questa città per ricreare opportunità di lavoro”

Sinceramente commosso il saluto di Claudio Longo. “Sono nato e cresciuto in Fillea e concludere questo percorso significa chiudere un capitolo della mia vita lungo e carico di significato umano e professionale. – dice Longo- La mia più grande soddisfazione? Avere conquistato il tavolo prefettizio per l’attività di monitoraggio delle stazioni appaltanti con incontri mensili e la conseguente conferma delle opere che partiranno presto: Perla Jonica e le due stazioni di metropolitana. Questo è il nodo cruciale per la ripartenza di Catania”.
Sia Pistorio che Longo restano segretari confederali della Cgil di Catania.

All’elezione di stamattina, tenutasi nella Sala Russo di via Crociferi, erano presenti anche il segretario generale Giacomo Rota, il segretario nazionale Fillea Walter Schiavella , il segretario generale Fillea Sicilia, Francesco Tarantino.

Scrivi