Catania – Ha intrapreso un’altra delle sue stoiche battaglie il consigliere Giuseppe Catalano, che anche stavolta, con grande senso civico, intende portare a termine la conquista di un diritto giuridico che spetta ad una delle figure professionali più impegnate nel soccorso ospedaliero dei cittadini : l’autista soccorritore.

“Solo in Sicilia, sono più di diecimila gli abitanti che esercitano questa professione. Io chiedo che gli venga riconosciuto lo status di figura giuridica, per riempire un vuoto normativo importante”

Stamattina,a Palazzo degli Elefanti il consigliere ha formalizzato la sua richiesta,attraverso una delibera.

“E’ necessario introdurre nel sistema delle professioni sanitarie quelle dell’autista soccorritore, definendone il profilo, disciplinandone le condizioni di accesso e le norme di formazione, determinandone il ruolo e i reciproci rapporti all’interno dei vari ambiti organizzativi nel cui seno si colloca tale figura. Una legge che deve disciplinare le modalità di accesso alla professione, ai fini di uniformare la formazione di tutti coloro che la esercitano, regole comuni, stabilite a livello centrale per una sostanziale omogeneità della figura a livello Nazionale, adeguandola agli standard Europei” .

Nicoletta Castiglione

Scrivi