Oltre venti studenti, provenienti dalla scuola di via Zappalà Gemelli, hanno preso parte alla fantastica iniziativa che ha consentito ad alunni e professori di visitare la nave “Maestrale”. L’imbarcazione che da oltre 30 anni rappresenta il fiore all’occhiello per la Marina Militare Italiana. Un momento di confronto tra alti ufficiali e nuove generazioni di catanesi per un messaggio di legalità e speranza che non può restare insensibile in un territorio sempre in bilico tra riscatto e degrado come quello della municipalità del “Centro” di Catania. Ad accompagnare i giovani studenti anche la consigliera della I circoscrizione, Monica Pezzino, che ha ribadito l’importanza di simili eventi di carattere sociale e ludico come possibilità per molti ragazzi di fare nuove esperienze che potranno servire quando diventeranno adulti. Per la città di Catania poter ammirare così da vicino uno dei sinboli della Marina Militare rappresentava un’occasione speciale e gli alunni dell’istituto comprensivo “Pirandello-Capuana-Vespucci” hanno saputo cogliere in pieno questa opportunità.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi