di Graziella Nicolosi

lungomare ballo 1CATANIA – Quasi trentamila partecipanti, secondo le stime dei Vigili urbani, hanno affollato il Lungomare catanese per la prima edizione “carnevalesca” dell’iniziativa “Lungomare liberato”.

La chiusura al traffico di un tratto del viale Ruggero di Lauria, che ormai tradizionalmente si ripete la prima domenica del mese, è stata posticipata alla seconda di febbraio per la coincidenza con il Carnevale. La richiesta è arrivata all’Amministrazione comunale dalle numerose associazioni aderenti a “Lungomare liberato”, che per l’occasione hanno proposto diversi eventi a tema.

Sfilate di maschere, balli di gruppo, spettacoli di magia, giochi musicali, mercatini artigianali e persino esibizioni di arte marziale cinese hanno intrattenuto i catanesi, in particolare i bambini. Presente anche un team di parrucchieri che ha offerto gratuitamente “trucco e parrucco” e l’Autobooks per chi voleva donare e scambiare un libro.lungomare giocoliere

“Una giornata splendida con tanti bambini e tante famiglie – ha commentato il sindaco Enzo Bianco – con i catanesi che hanno ritrovato il piacere di stare insieme”.

Scrivi