CATANIA – Circa 1500 unità hanno affollato Piazza Roma, in centro, per manifestare il loro amore incondizionato verso un fondamentale patrimonio della città: il Calcio Catania. Cittadini, tifosi si sono dati appuntamento per urlare in un coro unanime il disperato appello a non far scomparire il calcio a tinte rossazzurre dal panorama nazionale. Un’esplosione di colori rossazzurri con sciarpe, cappelli, maglie e bandiere che “invaderà” le vie della città.  In tanti, tra politici e uomini illustri dell’economia hanno promesso il massimo impegno per garantire al Catania un futuro. L’estate rovente che ci si appresta a vivere cambierà moltissime cose.

“Un patrimonio della città – sostengono i tifosi – che va oltre al mero aspetto sportivo. Il Catania, da 70 anni è un potentissimo mezzo sociale di coesione. Pensiamo ai nostri nonni, ai nostri padri.. Catania non sarebbe la stessa senza la squadra nata nel 1946”.

(foto pagina facebook “Quando Saremo Tutti Nella Nord”)

Scrivi