Elia Bastianoni, Luca Lulli e Caetano Calil. Sono loro i tre protagonisti dell’emozionante vittoria del Catania sul Martina Franca che sono intervenuti in sala stampa per dire la loro sulla partita. Il primo è stato al centro delle critiche per gli errori che sono costati carissimi lunedì scorso sul campo della Casertana ed oggi ha trovato un parziale riscatto, chiudendo la saracinesca a pochi istanti dal 90′ agli attacchi pugliesi. Lulli invece si è guadagnato una volta di più la stima del suo tecnico, dimostrando di essere sempre pronto nel momento in cui è chiamato in causa. Sostituisce al meglio Castiglia, mettendo in campo intelligenza e sostanza e trovando gli inserimenti tanto cari al mister rossazzurro che ringrazia per la pennellata che al 12′ aveva consentito a Calil di infilare la rete del momentaneo 1-0. L’attaccante brasiliano, infine, è forse tra i giocatori più chiacchierati dalla critica. Prima punta o meno, quest’oggi Caetano ha saputo fare del cinismo una sua caratteristica, mettendo a segno una doppietta pesantissima che di fatto consegna 3 punti d’oro alla sua squadra. Queste le loro dichiarazioni:

“Le critiche non mi interessano molto – ha esordito Bastianoni – Una settimana sei scarso, l’altra, se fai bene, sei il miglior portiere del campionato. Ci sta, e per questo motivo non mi faccio problemi. Io penso soltanto a lavorare e a ripagare la fiducia che il mister mi sta concedendo. Se avessi badato alle critiche mi sarei già ritirato. Sono felice della vittoria e della parata fatta nel finale. Son dispiaciuto per l’espulsione di Scarsella… non sarà dei nostri nella prossima partita”.

“Abbiamo giocato un gran primo tempo – ammette Lulli –  ma poi il rigore ad inizio ripresa ci ha tagliato le gambe. Siamo stati bravi però a ripartire con più determinazione: è stata la vittoria del gruppo. Siamo tanti, ma ci sentiamo tutti importanti. Sinceramente credo che nè il rigore, nè l’espulsione ci fossero”.

“Felicissimo per la doppietta e per la vittoria – gioisce infine Calil – Per me questa è stata una giornata importante, spero sia il punto di partenza per fare tanti gol. Tutto il gruppo è riuscito a portare a casa questo risultato. Come ho detto in precedenza guarderemo solo più avanti la classifica”.

(foto calciocatania.it)

Scrivi