CATANIA − “Apprezziamo la grande sensibilità dell’Assessore sui temi che coinvolgono i Comuni e il loro funzionamento”.
Lo ha detto il sindaco di Catania Enzo Bianco dopo aver incontrato ieri nel Palazzo degli elefanti l’Assessore regionale della Funzione pubblica e delle Autonomie locali Giovanni Pistorio. Nel corso del cordiale colloquio sono stati trattati vari temi, a cominciare da quelli legati alla stretta collaborazione tra Regione e Comuni e al funzionamento e alle opportunità che potranno dare ai nostri territori quelle Città metropolitane che tra breve in Sicilia saranno pienamente operative.
“Ho chiesto all’assessore Pistorio, ha detto Bianco, di attuare un trasferimento di funzioni dalla Regione ai Comuni secondo il principio di sussidiarietà, per consentire ai sindaci eletti direttamente dal popolo di dare ai cittadini risposte che altrimenti non potrebbero dare”.
“I Comuni, ha detto Pistorio,  rappresentano il primo contatto con i cittadini, il primo presidio di democrazia e vanno sostenuti in questa fase critica in cui sono stati messi in grandissima difficoltà dalla congiuntura economica e finanziaria. E proprio questo intendo fare come assessore alle Autonomie locali”.
“Molto di quello che i Comuni siciliani possono realizzare, ha aggiunto Bianco, è legato alla Regione: soffriamo se la Regione soffre e siamo felici quando va meglio. Ho chiesto all’assessore Pistorio, catanese come Bruno Caruso, di valorizzare sempre di più il suo legame con Catania, che ha bisogno di punti di riferimento: dalla Regione vogliamo essere trattati con l’attenzione che meritiamo”.
Pistorio ha parlato delle amministrazioni comunali che sono spesso “un esempio di competenza, di dedizione e di passione civile”, aggiungendo che a Catania la collaborazione tra Assessorato e Amministrazione sarà se possibile ancora superiore “per via della conoscenza che ho della mia città e degli uomini che la governano”.
“Questa condizione, ha concluso, di naturale sintonia con l’Amministrazione comunale di Catania deve diventare un vantaggio per la città, per renderla più forte e competitiva”.
Al termine dell’incontro l’assessore Pistorio ha firmato, nel Salone Bellini, il libro d’onore del Comune di Catania, alla presenza del Sindaco e dei componenti la sua Giunta.

Scrivi