Il sindaco ha firmato il provvedimento nel circolo canottieri Ionica subito prima della premiazione della cinquantasettesima edizione della gara organizzata dalla Nuoto Catania. Il presidente del sodalizio, Torrisi, e il figlio di Pennisi, Antonio, consegnano al primo cittadino la coppa dedicata all’ideatore della manifestazione, grande uomo di sport

CATANIA – “Abbiamo deciso di intitolare a Lallo Pennisi, un grande catanese, gioioso, positivo, ottimista, il maggiore impianto natatorio di Catania, la Piscina comunale di Nesima”. Il sindaco di Catania Enzo Bianco fa subito seguire le parole ai fatti e firma, tra gli applausi, il provvedimento di intitolazione consegnandolo all’assessore allo Sport Valentina Scialfa. Con questo atto si è aperta la cerimonia di premiazione, nel circolo canottieri Ionica, della cinquantasettesima edizione della San Silvestro a mare, la tradizionale gara di nuoto che si svolge nel porticciolo di Ognina e che venne inventata proprio da Lallo Pennisi.
“Una grande tradizione – ha sottolineato Bianco – che dobbiamo alla creatività e all’amore per l’agonismo di un grande uomo di sport. Lallo Pennisi, scomparso qualche anno fa, fu nuotatore, giocatore di pallanuoto e di rugby, allenatore, ma soprattutto rappresentò un riferimento per diverse generazioni di sportivi catanesi e non solo”.
“Finalmente – ha detto Antonio Pennisi – si corona il sogno di veder riconosciuto a mio padre da parte della città di Catania il suo valore di uomo di sport e di organizzatore di eventi. E di questo ringrazio il sindaco Enzo Bianco e la cittadinanza”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi