CATANIA – Piuttosto che lasciarla in queste condizioni Largo Bordighera potrebbe essere trasformata in un megaparcheggio. Ovviamente quella lanciata dal sottoscritto   Alessandro Campisi, vice presidente della municipalità di “Ognina-Barriera-Canilicchio-Picanello”, e dalla consigliera della II circoscrizione Adriana Patella rappresenta una provocazione che serve ad attenzionare maggiormente una delle più importanti piazza del nostro territorio. Oggi l’area a pochi passi dal viale Vittorio Veneto rappresenta una grossa incompiuta circondata dal parcheggio selvaggio e invasa dagli scooter che rischiano di investire i pedoni. “Negli ultimi anni abbiamo chiesto un piano di interventi radicale per rivalutare lo slargo- afferma Campisi-. Appelli puntualmente caduti nel vuoto ed oggi il quartiere si trova per le mani una grossa incompiuta. Una ferita aperta che pesa sulla collettività che, per questo luogo di aggregazione, si aspettava un destino ben diverso. Che fine hanno fatto i progetti di videosorveglianza? Che ne è stato del progetto di rivalutazione del sito e del sistema di protezioni contro l’invasione degli scooter negli spazi pedonali? Perchè non si riescono ad avere aiuole e bambinipoli degne di questo nome?”. In questo contesto diventa fondamentale la sinergia e la collaborazione con le istituzioni, con le parrocchie, con i commercianti e con le associazioni del quartiere. Soggetti che potrebbe realizzare una collaborazione atta a ridare un nuovo volto a Largo Bordighera. “ Si potrebbero investire qui risorse ed energie per mantenere pulita e sicura l’intera area- sottolinea la consigliere della II municipalità Adriana Patella- per il quartiere questa rappresenta una ferita profonda che ancora oggi non si è rimarginata. L’impianto dispone di grandi potenzialità ma, a causa di vandali e teppisti, non può essere sfruttato appieno dalle famiglie del quartiere. Qui c’è la possibilità di realizzare piste ciclabili, un campo di playground e una nuova bambinopoli: più grande e attrezzata di quella preesistente”.


-- SCARICA IL PDF DI: Catania, largo Bordighera nel degrado --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata