CATANIA – Natale è la festa dei piccoli per antonomasia; ma se i bambini sono ricoverati in ospedale, per loro occorrono attenzioni speciali. Per questo, l’amministrazione comunale di Catania ha inserito nel programma natalizio alcune manifestazioni a loro dedicate. Per i piccoli degenti delle strutture ospedaliere sono previsti spettacoli teatrali curati dagli animatori scolastico-culturali delle sezioni didattiche comunali “Teatrale” e “Cultura e Tradizioni Siciliane” della direzione Pubblica Istruzione – P.O. Attività parascolastiche.

Giovedì 11 dicembre, alle ore 10,00, presso il presidio Vittorio Emanuele, alla presenza dell’assessore alla Scuola Valentina Scialfa e del direttore dell’U.O.C. di Pediatria e Pronto Soccorso pediatrico Raffaele Falsaperla, si svolgerà l’intervento di animazione teatrale “Peace and Love”, con protagonisti  gli alunni della scuola Maiorana.

Seguiranno ulteriori incontri: il 12 dicembre alle ore 10,00, presso l’ARNAS Garibaldi (Nesima) – Dipartimento Materno – Infantile, “Peace and Love” – animazione teatrale con protagonisti gli alunni della scuola Giovanni XXIII, a cura della sezione didattica “Teatrale”; il 15 dicembre alle ore 10,30, nell’azienda ospedaliera per l’emergenza “Cannizzaro”, U.O. Pediatria, “Peace and Love” – animazione teatrale con protagonisti gli alunni della scuola Verga, a cura della sezione didattica “Teatrale”; il 16 dicembre, alle ore 10,30, nell’azienda ospedaliera universitaria “Policlinico – Vittorio Emanuele”, P.O. Gaspare Rodolico, U.O. Clinica Pediatrica, “Ti cuntu e ti cantu u Natale in Sicilia” – animazione teatrale con protagonisti gli alunni della scuola Malerba, a cura della sezione didattica “Cultura e Tradizioni Siciliane”.

Scrivi