CATANIA – La nuova sede dell’Ordine dei medici chirurghi ed odontoiatri della provincia di Catania è realtà e sarà presentata sabato 14 gennaio,  alle 10,  in Via Galermo 166. L’atto notarile  è stato stipulato dal notaio Giovanni Saggio stamattina nella storica sede di Viale Ruggero di Lauria dal Presidente Massimo Buscema e dalla parte venditrice in presenza dell’avvocato Benevento dell’ENPAM, del presidente della Commissione dell’Albo degli Odontoiatri, Gianpaolo Marcone, dal legale Agatino Cariola, dal tesoriere Lucio Di Mauro e dal Direttore Vincenzo Tutino . “E’ un momento importante non solo per la categoria che rappresento e che conta sul territorio etneo oltre diecimila iscritti ma anche per tutta la popolazione catanese che vede sottratta alla speculazione edilizia un area verde che rimarrà tale e per la quale in passato si erano levate numerose voci a difesa e tutela ambientalistica” anticipa Buscema che sottolinea anche il prestigio dell’immobile acquistato. “Si tratta di duemila metri quadri coperti con un edificio stile Liberty ed un parco di oltre dodicimila metri quadri. Finalmente avremo la casa del medico intesa non come ufficio di rilascio di certificati e informazioni pensionistiche che ha significato per gli iscritti l’Ordine anche in un recente passato –  continua – ma luogo di confronto scientifico, sociale, conviviale. Sono numerosi gli esempi sia in Sicilia che nel resto del Paese dove questa istituzione è diventata un punto di riferimento per il medico. Siamo orgogliosi che anche Catania possa avere una sede per i propri iscritti adeguata perché un professionista che si ritrova con i propri colleghi e con essi scambia esperienze e cultura scientifica è un altro tassello del progetto salute che la medicina deve perseguire”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi