CATANIA – Continua a Catania senza soste l’attività di contrasto all’abusivismo commerciale condotta dal Corpo di Polizia Municipale, voluta dal sindaco Enzo Bianco per riportare la legalità in città in tutti i settori commerciali. In questa settimana dal reparto annona commerciale sono stati effettuati diversi interventi.
Nell’ambito dell’attività di riordino della Fiera di piazza Carlo Alberto è stato sequestrato un intero posto di vendita di prodotti non alimentari. Il venditore abusivo per non essere identificato e verbalizzato si è dato alla fuga.
In tre interventi effettuati in via Etnea, alla Fiera e in via Gabriele D’Annunzio, due pattuglie e un furgone hanno sequestrato 650 prodotti tra dvd, cd, creme cinesi oltre ad attrezzi vari come giravite, pinze, tagliaunghie.
Nell’ambito dei controlli degli esercizi di somministrazione di alimenti e bevande, gli ispettori accertatori e di agenti del reparto annona commerciale, nella zona del viale Mario Rapisardi sono è verbalizzato il proprietario di un camion panineria per occupazione abusiva di suolo pubblico e si è proceduto al sequestrato di tavoli e sedie.
Sempre nella zona del viale Mario Rapisardi un altro esercizio commerciale è stato verbalizzato di 5.000 euro per la mancanza dell’autorizzazione amministrativa. Altri due esercizi di somministrazione di alimenti sono stati verbalizzati  per 10.000 euro perché privi delle relative autorizzazioni.
Infine nella zona sud della città un officina meccanica è stata chiusa perché non in regola con le normative vigenti in materia mentre il titolare è stato verbalizzato per 5.000. I controlli continueranno nei prossimi giorni.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi