Deci-Ma 2004-2014.  I 10 Anni del MA.  Il club catanese di via Vela festeggia i suoi primi 10 anni e inaugura un anno di grandi eventi, tra musica, party, dj set.

E dal 6 novembre riapre anche il ristorante Maanche Cucina affidato allo chef Carlo Borghini
Catania, Ma – Musica Arte, venerdì 31 ottobre 2014, dalle h. 22
Ingresso: 10 euro
http://www.facebook.com/maconcerti
E alla fine sono dieci. Sembra solo ieri ma era il 2004 quando il Ma Musica Arte fece la sua apparizione in via Vela ed oggi si festeggia il 10 compleanno del club catanese diventato da subito un punto di riferimento per la night life ed il clubbing della città della movida. Venerdì 31 ottobre, sarà quindi Deci-Ma 2004-2014: «Torniamo più carichi che mai, per festeggiare insieme i dieci anni del Ma. Sono passati dieci anni, sono trascorse dieci stagioni, abbiamo rivoluzionato dieci volte, “Ma” ogni anno è come la prima volta».
Questo è il messaggio che viene dal club di via Vela che si appresta a riaccendere le luci della festa e della notte con un evento di quelli da ricordare. E il nuovo anno del ma Musica Arte, l’anno del decimo compleanno, riparte dai venerdì firmati Fun or Nothing!, il divertimento o nulla, che come lo scorso anno “aprirà” il week end del Ma. E mentre il sabato sarà condiviso da vari format (dai consolidati Retro’it o Diskopartyzani al nuovo Discoring “ereditato” dalla brillante esperienza estiva al Qubbar e Matrioska, tra rock e clubbing), la domenica sarà ancora No Ordinary Sunday, la domenica fuori dall’ordinario, tra buffet, musica, dj set.

Torniamo a Deci-Ma, l’evento di apertura di venerdì 31 ottobre. Nel foyer si alterneranno i djs Fernando Gioeni, Fabio Cocuzza, Marco Zappala. La Graffiti station è affidata ai dj’s  Antonio Oliva, Maria Carla Cantarella, Fabrizio Serio. Nell’area teatro video set di Francesco Samperi e performance di Equipe du reve, live di Reborn by Yasmina Visconti e Claudio Lamantia, in area birreria selezioni indie-rock con Antonio Vetrano, Renato Gargiulo, JJ Salafia.

Ma Musica Arte_dj Fernando Gioeni

Il decimo anno del Ma Musica Arte, dal punto di vista della musica, parte con i migliori auspici e i migliori nomi. Sabato 8 novembre, ospite dello spazio Discoring, arriveranno i Dirotta su Cuba tornati negli ultimi anni alla formazione originaria con Simona Bencini alla voce. Venerdì 14 novembre, per Fun or Nothing, torna nella veste di dj il vulcanico Roy Paci, mentre il giorno dopo, ospiti di Retro’it, tornano dopo la trionfale data della scorsa stagione, i Beatbox con la seconda parte del loro tributo ai Beatles. Il 30 novembre, ospiti di No Ordinary Sunday, tornano i siracusani Qbeta, alfieri del miglior pop etnico, mentre gli amanti del rock avranno il piacere di rivedere Paolo Benvegnù, ospite ancora una volta di Diskopartyzani. E non finisce qui: sabato 13 dicembr, Discoring ospiterà il live di Marina Rei, mentre il 20 dicembre, il nuovo spazio Matrioska ospiterà il cantautore rock Dente. Il 29 dicembre sarà Francesco Tricarico a suonare sul palco di No Ordinary Sunday. E per il 2015 è già confermato a marzo l’atteso live di Cristina Donà, forte del nuovo disco “Così vicini”.
Anche quest’anno il Ma Musica Arte cambia pelle e lo fa di nuovo affidandosi all’estro del designer svedese Juvan Pihl che stavolta ha puntato su un sistema di videoproiezione al soffitto nella sala grande chiamata DeciMa. Nella corte convivranno anche quest’anno la birreria Fuori dal Ma, con il suo crescente numero di birre artigianali, e il ristorante Maanche Cucina affidato alle mani dello chef Carlo Borghini. Il ristorante riprirà da giovedì 6 novembre con la sua cucina tradizionale siciliana rivisitata dallo chef catanese che proporrà anche un angolo dedicato allo street food isolano assolutamente personalizzato.

Scrivi