CATANIA – La raccolta per sostenere le famiglie nell’acquisto di prodotti scolastici effettuata sabato 13 e domenica 14 settembre presso l’Ipercoop del centro commerciale Katané di Catania è stata un successo.

Un’iniziativa organizzata da Ipercoop Sicilia alla quale ha partecipato anche la Fondazione Èbbene al fine di tutelare un diritto fondamentale come quello dello studio e garantire un futuro migliore ai nostri giovani. 2.200 quaderni, 51 confezioni di colla, 62 confezioni di gomme, 164 confezioni di matite, 215 confezioni di penne, 112 confezioni di colori a matita, 243 confezioni di colori a spirito, 6 astucci, 2 zaini e molto altro materiale è stato raccolto a beneficio di chi purtroppo non può garantire il materiale scolastico necessario ai propri figli.

La Fondazione attraverso gli operatori dei Centri di Prossimità – sportelli aperti al pubblico all’interno dei quali è possibile accedere alla rete di servizi offerti – ha così deciso di ripartire il materiale raccolto:  il Centro di Prossimità Elios Etneo insieme alla collaborazione dello Staff di Villa Fazio – un centro giovanile già itinerante per il quartiere di Librino che aspetta solo la consegna della sede, ancora in fase di restauro, presso la struttura comunale di viale Sisinna 1- ha messo a disposizione il materiale raccolto per i giovani della parrocchia Resurrezione del Signore in viale Castagnola e alla parrocchia Nostra Signora del Santissimo Sacramento di via delle Susine, entrambe di Librino; Il Centro di Prossimità Mosaico ha donato parte del ricavato ai giovani del quartiere dei cappuccini di Catania che frequentano il Centro You&Me – un progetto Programma Operativo Nazionale  FESR “Sicurezza per lo Sviluppo Obiettivo Convergenza 2007-2013” – un’area di aggregazione e formazione giovanile sita al civico 47 di via Rametta. Un’area di riferimento permanente per i giovani ma anche per l’intero territorio che mette a disposizione locali predisposti a numerose attività con spazio-accoglienza, spazio-scuola, spazio-lavoro, spazio-attività grafiche, espressive e multimediali;

Il Centro di Prossimità Integra distribuirà il materiale raccolto ai ragazzi che frequentano le iniziative del Centro sito in via De Branca, 10 a Catania all’interno del quale ogni pomeriggio vengono svolte diverse attività didattiche tra le quali il doposcuola per tutti i ragazzi dai 5 ai 18 anni e la scuola di Italiano per stranieri immigrati; Il Centro di Prossimità Health & Senectus di Lentini, che ha coinvolto anche gli operatori provenienti dalla provincia di Siracusa, utilizzerà il materiale a sostegno delle famiglie e dei loro bambini, all’interno dei laboratori creativi e del doposcuola organizzato per i ragazzi delle scuole elementari e delle scuole medie così da permettere un buon inizio di anno scolastico a tutti. Con l’augurio che questo anno scolastico possa essere ricco di esperienze e possa porre le basi per costruire un futuro migliore per la società e coloro che la vivono.

 

 

Scrivi