Prima chiamata in rossazzurro per il portierino Matosevic.

Dopo il pari casalingo contro lo Spezia, il Catania si prepara ad un’altra delicata sfida-salvezza: al Braglia di Modena va in scena il recupero della 25^ giornata del campionato di Serie B contro i canarini. Gara delicatissima, contro un avversario rigenerato dopo il cambio in panchina, con il duo Melotti-Pavan chiamato in causa per sostituire il veterano Novellino. Sei punti nelle ultime due gare, il Modena andrà alla ricerca del tris per cacciare via definitivamente gli spettri della bassa classifica. Il Catania, dal canto suo, è chiamato da qui alla fine alla ricerca di imprese esterne per salvare la categoria, incredibilmente a rischio. L’ex Marcolin, la cui esperienza emiliana non è di certo di quelle indimenticabili dal punto di vista dei risultati, proverà a condurre i rossazzurri all’impresa. Ancora nessuna vittoria in trasferta per gli etnei. Nel match di domani sera, Catania senza Calaiò in attacco: l’arciere è infatti stato squalificato dal Giudice Sportivo dopo l’ammonizione di sabato scorso. La lunga lista dei rossazzurri diffidati si arricchisce ulteriormente, infatti anche Del Prete rischia adesso di essere squalificato al prossimo cartellino giallo. Per gli avversari importante assenza. Sempre per squalifica mancherà Alessandro Martinelli.

Sarà ancora 3-5-2 per Gillet e compagni? O si ritornerà al vecchio modulo, il 4-3-1-2? Rossetti o Castro dal 1′?

Al Braglia, calcio d’inizio alle 20.30. Arbitra Chiffi. Marcolin convoca 22 giocatori, ancora assenti Belmonte e Coppola, prima convocazione per il portiere sloveno Matosevic, classe ’97:

Portieri –
1 Gillet, 29 Matosevic, 22 Terracciano.
Difensori –
24 Capuano, 45 Ceccarelli, 18 Del Prete, 43 Mazzotta, 28 Parisi, 15 Sauro, 5 Schiavi.
Centrocampisti –
8 Escalante, 27 Jankovic, 39 Odjer, 25 Piermarteri, 21 Rinaudo, 44 Sciaudone.
Attaccanti –
14 Barisic, 19 Castro, 30 Di Grazia, 7 Maniero, 10 Rosina, 34 Rossetti.

 

 

 

Scrivi