Si è svolta oggi nell’Hangar Principale della Base Aeromobili della Guardia Costiera di Catania, la cerimonia del riconoscimento del nuovo comandante del 2° Nucleo Aereo Guardia Costiera innanzi al capitano di Vascello Alfio Distefano, comandante della Base, alla presenza del direttore Marittimo della Sicilia orientale, ammiraglio Nunzio Martello.

A cedere il tGuardia Costieraestimone al capitano di Fregata Roberto D’Arrigo è stato, dopo poco meno di due anni di permanenza, il parigrado Antonio Prencipe, destinato al Comando Generale del Corpo Capitanerie di Porto – Guardia Costiera. Numerose le autorità presenti, oltre alle rappresentanze delle associazioni combattentistiche e d’Arma ed agli equipaggi di volo (piloti, tecnici, operatori, aerosoccorritori marittimi e specialisti di manutenzione) della Guardia Costiera, inquadrati all’interno dello schieramento. Successivamente al saluto del comandante cedente, il capitano di Vascello Distefano prima, l’ammiraglio Martello dopo, hanno augurato ad entrambi i comandanti “buon vento” per le nuove rispettive avventure, sempre nell’ambito del Servizio Aereo del Corpo, chiamato costantemente − così come verificatosi proprio nelle ultime ore − a garantire la salvaguardia della vita umana in mare, con un intervento di ricerca a favore di un natante al largo delle Isole Pontine, che ha impegnato per l’intera notte un velivolo ATR42MP della Guardia Costiera, decollato proprio dal Nucleo aereo etneo.

Scrivi