Convocati: torna Falcone.

di Gianluca Virgillito

Catania in partenza per la Basilicata. L’obiettivo dei rossazzurri è quello di far dimenticare nel più breve tempo possibile la debacle contro il Benevento. Per questa ragione il match di sabato pomeriggio contro il Melfi assume un’importanza rilevante. Lo sa bene il tecnico degli etnei, Giuseppe Pancaro, intervenuto in conferenza stampa:

“Dopo quattro mesi una sconfitta come quella capitata sabato scorso contro il Benevento ci può stare. Sono tranquillo per il futuro, so di avere in mano una squadra di primo livello. Dobbiamo resettare e ripartire. Il gruppo è coeso, la sconfitta non ha minato le nostre certezze e questo è fondamentale per il proseguo della stagione.  Nunzella è un ottimo calciatore, il mio unico merito è quello di metterlo in campo. Bastianoni sta facendo bene, non è responsabile dei gol presi nell’ultima partita.

Il Melfi è una squadra difficile da affrontare con buone individualità in avanti. Nelle ultime partite hanno fatto bene, sono un gruppo giovane da non sottovalutare. Dovremo stare attenti e prepararla al meglio per provare a fare risultato. Mi aspetto una grande prestazione dai miei.

Falcone sta recuperando, vedrò in questi giorni se ci sono le possibilità per schierarlo in campo dal primo minuto. Pelagatti è a disposizione e può tranquillamente giocare. Russotto non è al massimo ma si allena con grande disponibilità.

Mercato? Non dovete chiedere a me…Parlarne sarebbe una mancanza di rispetto verso i miei ragazzi. Di questo si occupa la dirigenza.”

I convocati per la sfida contro i gialloverdi lucani sono 23. Sempre out Castiglia, si rivede invece Luigi Falcone. Ecco di seguito l’elenco dei calciatori a disposizione di Pancaro:

Portieri
Bastianoni, Ficara, Liverani. 
Difensori
Bacchetti, Bergamelli, Ferrario, Garufo, Nunzella, Pelagatti.
Centrocampisti
Agazzi, Lulli, Musacci, Russo, Russotto, Scarsella, Sessa.
Attaccanti
Barisic, Calderini, Calil, Di Grazia, Falcone, Plasmati, Rossetti.

 

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi