Terzo pareggio consecutivo per i rossazzurri, la vittoria manca ormai da quattro gare in campionato, cinque considerando anche la sconfitta rimediata in casa dell’Akragas in Coppa Italia di Lega Pro. L’involuzione del Catania, almeno per quanto riguarda i risultati, è ormai cosa nota a tutti. Il tecnico Pancaro, però, si mostra in conferenza stampa parecchio amareggiato per i fischi rimediati dalla sua squadra al termine del match del Massimino contro il Foggia. Queste le sue dichiarazioni:

“La squadra non merita assolutamente i fischi. Ai ragazzi, per l’impegno messo in campo durante tutta la partita, mi sento di fare soltanto i complimenti. Il Foggia è una squadra davvero molto forte che ormai da due anni lavora con lo stesso allenatore facendo sempre buone cose. Sapevamo che sarebbe stata una partita tosta e che loro avrebbero potuto metterci in difficoltà. Ci siamo difesi comunque molto bene e abbiamo creato qualche azione da gol. Siamo una squadra costruita in brevissimo tempo, che non ha potuto fare bene ritiro e preparazione, abbiamo comunque conquistato venti punti e penso che meglio di così non poteva fare. La nostra impresa è salvarci. Io sono molto ambizioso, fosse per me parlerei di Serie A, ma non posso prendermi assolutamente la responsabilità di illudere la gente”.

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi