Con il Martina Franca per rialzarsi dopo la sconfitta di Caserta. Il tecnico del Catania, Giuseppe Pancaro, è intervenuto nella consueta conferenza stampa della vigilia per commentare il match con i pugliesi e il momento attuale dei rossazzurri:

“Con la Casertana abbiamo fatto una prestazione importante non riuscendo a mettere il pallone in fondo al sacco. Non vorrei sentire parlare di calo da parte nostra. Ricordiamoci che sul campo abbiamo fatto meglio di tutti… Io posso essere soltanto orgoglioso dei miei ragazzi.

Ovviamente siamo arrabbiati per la sconfitta subita lunedì e abbiamo voglia di riscattarci subito, senza però avere frenesia o paura. Il Martina Franca è una squadra tosta. Dobbiamo fare attenzione in difesa, hanno molta esperienza e possono metterci in difficoltà. C’è però la consapevolezza di avere tutte le carte in regola per vincere. In casa, con il supporto della tifoseria, abbiamo fatto sempre molto bene.

Il portiere titolare, lo annuncio, sarà Bastianoni. Nessun problema con Liverani. Anche lui e lo stesso Ficara sono ragazzi eccezionali ma credo che sia importante fare delle scelte. Credo sia arrivato il momento di dare continuità, creando delle gerarchie. Qualche cambio in formazione potrebbe esserci, ma non sarebbe uno stravolgimento dell’11 titolare.

Nunzella è un calciatore importantissimo: difficile fare a meno di lui. Se dovesse capitare che fosse indisponibile potremmo sostituirlo con diversi giocatori che si adatterebbero come Bastrini, Bergamelli e Bacchetti.

Dobbiamo continuare a lavorare come stiamo facendo, in questa maniera riusciremo a raggiungere i nostri obiettivi e non sarà una sconfitta a farci cambiare mentalità e atteggiamento. Non sono per niente preoccupato”.

Scrivi