“C’è tanta rabbia per questa sconfitta, non la meritavamo”. Ha commentato così la sconfitta maturata in extremis a Castellammare di Stabia dal suo Catania contro le Vespe di Zavettieri, il tecnico Giuseppe Pancaro. “In avanti non siamo riusciti ad essere pungenti rispetto ad altre occasioni – ha proseguito l’allenatore – Dispiace, ma anche questo fa parte del nostro processo di crescita. Garufo? Non fa parte del mio modo di lavorare accusare i singoli. Dobbiamo riuscire a proporre in trasferta lo stesso tipo di gioco che esprimiamo al Massimino. Russotto? In panchina per scelta tecnica. In attacco ho tanti calciatori validi”.

Scrivi