CATANIA – “Norma incontra Amatriciana” è la manifestazione di beneficenza, che si terrà mercoledì 26 ottobre, promossa dall’ istituto Karol Wojtyla e dal liceo Classico, Linguistico e Coreutico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta, con il patrocinio del Comune di Catania e la collaborazione dell’Assessorato alla Scuola retto da Valentina Scialfa, che ne ha condiviso le finalità.
L’iniziativa che intende  raccogliere fondi per la ricostruzione delle scuole del Comune di Amatrice, sarà ospitata nel palazzo della Cultura di via Vittorio Emanuele a partire  dalle ore 10 e fino alle ore 15. Per l’occasione  verrà organizzata alle ore 10 una colazione con l’arancia rossa siciliana e, alle ore 12,  saranno proposte le degustazioni della pasta alla Norma e di quella all’Amatriciana. I due momenti culinari saranno curati dall’ unione regionale Cuochi Siciliani, dal Dipartimento Solidarietà Emergenze (DSE) della federazione Italiana Cuochi della Sicilia, dagli insegnanti e dagli studenti dell’ IPSSEOA “Karol Wojtyla “ di Catania e dal Consorzio di Tutela Arancia Rossa di Sicilia IGP.
La mattinata sarà arricchita dalle performance, alle ore 10.15 degli sbandieratori di Motta Sant’Anastasia dell’ Associazione Casa Normanna del Rione Vecchia Matrice e, alle ore 10.30,  da coreografie di danza, su un quadro tratto da “Cavalleria Rusticana”, a cura dell’istituto Coreutico “Ruggero Settimo” di Caltanissetta.
 Alle ore 11,00 l’ etoile internazionale Luciana Savignano presenterà il libro “L’eleganza interiore”, scritto da Emanuele Burrafato, sulla sua vita di danzatrice.
All’iniziativa, aperta alla cittadinanza, parteciperanno gli alunni delle scuole di ogni ordine e grado.

-- SCARICA IL PDF DI: Catania, Pasta alla Norma e Pasta all’Amatriciana per costruire una scuola --


Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata