CATANIA – Dopo il crollo, in piazza Due Giugno, del ramo di un albero, pesante oltre un quintale, l’Amministrazione Bianco non può continuare a trincerarsi dietro i soliti “non sapevo”. Solo per un caso fortuito non è stata sfiorata la tragedia e gli abitanti del quartiere, seduti nelle panchine, sono rimasti illesi. Vorremmo ricordare all’amministrazione che il Movimento5Stelle di Catania, più di un anno fa, aveva già segnalato, insieme agli abitanti della zona, il degrado di piazza Due Giugno, e ne aveva chiesto la riqualificazione.

Avevamo anche dato la nostra disponibilità per effettuare insieme un sopralluogo, ma abbiamo solo ricevuto una lettera dell’assessore competente che ci informava che la piazza era stata ripulita e che erano stati “posizionati n. 4 cestini gettacarte”.  Nei mesi scorsi abbiamo denunciato, con regolari lettere protocollate, anche il degrado e lo stato di pericolo di altre piazze (Bonadies e Palestro). Prendiamo atto che l’amministrazione, ignorando le legittime richieste del M5S e dei cittadini, non ha ancora preso nessun provvedimento per la riqualificazione e la messa in sicurezza di quegli spazi.

Movimento Cinque Stelle Catania

Diffondi la notizia!Share on FacebookShare on Google+Share on LinkedInTweet about this on TwitterEmail this to someone

Scrivi