Domenica 14 dicembre, dalle 9:30 alle 13:30,  in piazza Palestro. E’ ormai diventato un appuntamento fisso per gli appassionati del genere, curiosi e anche turisti.

Ritorna il Popupmarket con un’edizione “Sunday Morning” stavolta nell’insolita location di piazza Palestro. Un nuovo momento aggregativo per i tanti cultori del vintage, gli amanti dell’handmade e per chi ha voglia di trascorrere una domenica mattina di festa, condivisione e divertimento. Design, riciclo creativo, moda, arte, musica e laboratori per bambini troveranno espressione nelle opere e nelle creazioni di artisti e artigiani, che presenteranno al pubblico la ricercatezza, l’originalità di piccoli e grandi oggetti in un vero e proprio market alla riscoperta di luoghi poco conosciuti della città.

10468083_803770306358644_2877699941372360134_nCon il patrocinio dell’assessorato alle attività produttive del Comune di Catania retto da Angela Mazzola, il Popupmarket dopo la pescheria ha ora l’opportunità di mostrare luoghi magici come il Fortino, di una città ricca di arte ma sotto una luce differente. Con la consuetacontaminazione tra vari linguaggi artistici, dall’arte al design, dalla musica alla creatività con sullo sfondo la splendida porta Garibaldi. Tra gli espositori nomi più o meno conosciuti della scena handmade siciliana e promotori del vintage, anche del vinile musicale: “Un’importante apertura alla creatività made in Sicily che sta avendo grande successo di pubblico -spiega Sarah Spampinato, organizzatrice dell’evento e fondatrice dell’associazione culturale “Popup”-. Appuntamenti che negli anni sono cresciuti per qualità, sperimentazione e attenzione alle tendenze, diventando sempre più un luogo di confronto per i giovani talenti e brand noti e meno noti”. A completare il team organizzativo di PopupMarket Giuseppe Reina, fashion editor e vintage blogger e Daniele Spitaleri, architetto e design blogger.

Scrivi