Un momento dedicato ai protagonisti in prima linea nel quartiere e a tutte le associazioni e gli enti impegnati nel sostenere attraverso azioni concrete chi lo vive, ma anche ai singoli cittadini che vogliono contribuire in prima persona alla costruzione di un domani migliore.
“C’era domani Librino” è la prima assemblea civica finalizzata alla riqualificazione non solo del quartiere di Librino, ma dell’intera città di Catania , in programma giovedì 16 aprile alle 18 nel Polo Educativo villa Fazio di viale Sisinna 1.
L’incontro è organizzato in collaborazione con l’Associazione Amici di villa Fazio e la Fondazione Èbbene.
Un’occasione di confronto per accogliere proposte concrete per il territorio intorno allo slogan “C’era domani Librino” e intraprendere insieme un percorso di crescita. I partecipanti potranno presentare idee da condividere affinché l’incontro diventi un momento di scambio costruttivo per un progetto comune di sviluppo del territorio.
All’evento parteciperanno: Rosario D’Agata (assessore comunale alla Valorizzazione di Librino); Angelo Villari (assessore comunale al Welfare); Lorenzo Leone (presidente della VI Municipalità); Santina Cerami (responsabile Servizio territoriale dei servizi sociali di Librino); Maurizio Prosperi (comandante della Stazione dei carabinieri Catania-Librino), oltre che tutti i rappresentanti di enti e associazioni del territorio.

Scrivi