CATANIA – Prima riunione operativa congiunta, a Palazzo degli Elefanti, tra sindaco, Giunta e presidenti di Municipalità.

All’incontro erano  presenti gli assessori Luigi Bosco, Marco Consoli, Rosario D’Agata,  Salvo Di Salvo, Giuseppe Girlando, Orazio Licandro, Angela Mazzola,  Valentina Scialfa e Angelo Villari, il direttore generale Antonella  Liotta, il capo di Gabinetto Massimo Rosso, Francesco Marano, consulente  del sindaco per i rapporti istituzionali, Rosario Marino degli  Interventi speciali e tutti i presidenti dei Consigli di quartiere:  Salvatore Romano (Centro), Vincenzo Li Causi (Ognina, Picanello,  Barriera, Canalicchio), Salvatore Rapisarda (Borgo, Sanzio), Emanuele  Giacalone (San Giovanni Galermo, Trappeto, Cibali), Orazio Serrano  (Monte Po, Nesima, San Leone, Rapisardi) e Lorenzo Leone (San Giorgio,  Librino, San Giuseppe La Rena, Zia Lisa).

Il sindaco ha sottolineato  l’importanza di un rapporto diretto tra Municipalità e assessori e ha illustrato come, a partire dai prossimi mesi, la città  comincerà a mutare profondamente grazie a opere – dal sistema di  fognature e depurazione alla metropolitana che entro un anno collegherà  Nesima a piazza Stesicoro e in sette anni diventerà la maggiore del  Meridione, al Corso dei Martiri – di grande importanza. E come dunque  sia indispensabile raccordarsi strettamente con il territorio in modo da  ridurre al minimo gli inevitabili disagi che questi i lavori  comporteranno.

I sei presidenti hanno fornito diversi spunti e  suggerimenti. È stata posta l’attenzione sul Mercatino di Picanello e sulla  situazione di Vulcania, è stata decisa una maggiore sinergia con la  Polizia municipale e un miglioramento nella cura dei parchi e nella  potatura delle piante.

Il sindaco Bianco ha poi annunciato che la  bozza di delibera sull’operazione CasaCatania – che prevede di aprire le  Municipalità ai cittadini dando la possibilità di utilizzare gli spazi  delle sedi istituzionali alle società e anche ai singoli – è già pronta, e  ha chiesto ai presidenti indicazioni e suggerimenti da inserire nel  documento che sarà portato in Giunta in una delle prossime riunioni.

Nel  corso dell’incontro il sindaco ha parlato anche dei tempi di attuazione  della raccolta differenziata, da realizzare con la collaborazione dei  rappresentanti dei consigli circoscrizionali, e delle manutenzioni del  verde, annunciando un incontro specifico con Municipalità e Multiservizi  per rendere più efficaci gli interventi.

Le riunioni si svolgeranno periodicamente per rendere  ancora più efficace la collaborazione tra questi organismi e agire sul territorio in maniera più tempestiva e puntuale.

Scrivi